Descrizione del contenuto


JOE RITTHY.
Anno 1789. Un mercante di Coalton, ci

Gradimento: stella vuotastella vuotastella vuotastella vuotastella vuota (0 voti)   

Per scaricare questo contenuto devi fare login o registrarti

Commenti: Non è presente alcun commento

Effettua il login per inserire un nuovo commento

Titolo: JOE RITTHY anno 1789

Dimensione file: 2,0 MB (2316x3173 pixel)

Tipo di pubblicità: pagina di rivista o giornale

Fonte pubblicazione: Cronache Economiche

Numero della fonte: 099

Data della fonte: 1951-03

Linguaggio: it (Italian)

Caricato da: CamCom TO il 21-07-2016

Testo originale: JOE RITTHY.
Anno 1789. Un mercante di Coalton, cittadina degli U. S. A., certo Joe Rittby, durante una traversata dell'Atlantico, sceso a visitare per curiosità la sala motori della nave, fu colpito da uno di quegli strumenti a quadrante che già allora erano impiegati per trasmettere i segnali di manovra dal ponte di comando ai macchinisti.
"Vorrei avere qualcosa nel mio negozio-pensò-che mi permettesse di apprendere nello stesso modo visivo ed immediato gli importi incassati di volta in volta dal mio personale".
Ritornato alla sua cittadina natale, il Ritthy si dié a costruire per la propria azienda quello che fu il primo registratore di cassa.
Da allora molti progressi sono stati fatti: dal primitivo congegno di quel geniale commerciante americano si è giunti ai complessi meccanismi ben più precisi ed anche certamente più belli che sono i registratori di oggi. Come in ogni meccanismo moderno vi trovano posto negli organi vitali quei preziosi umili organi, i cuscinetti a sfere che, togliendo di mezzo l'attrito, danno ai registratori di cassa quella silenziosità e maneggevolezza tanto apprezzata in chi li usa.

RIV
Officine di Villar Perosa spa-Torino

Tag: riv,registratore di cassa