Descrizione del contenuto


“31,000 student hours later, we still love Apple C

Gradimento: stella vuotastella vuotastella vuotastella vuotastella vuota (0 voti)   

Per scaricare questo contenuto devi fare login o registrarti

Commenti: Non è presente alcun commento

Effettua il login per inserire un nuovo commento

Titolo: 31,000 student hours later in Minnesota

Dimensione file: 1,7 MB (2365x3277 pixel)

Tipo del contenuto: pagina di rivista o giornale

Fonte pubblicazione: Scientific American

Data della fonte: 1979-09

Linguaggio: en (English)

Marca del contenuto: Apple logo Array 

Caricato da: Maverich il 12-09-2019
Testo originale: “31,000 student hours later, we still love Apple Computer”
- Dr. Kenneth Brumbaugh. Minnesota Educational Computing Consortium
When the Minnesota Educational Computing Consortium recommended Apple Computer to the state’s school districts—well, it started something big.
Today there are hundreds of Apple Computers in use in 35% of Minnesota’s elementary and secondary schools, and nearly all of the colleges and universities in the state. Most communicate with the Consortium’s CYBER 73 mainframe in a state-wide educational computer network.
The educational computer Dr. Kenneth Brumbaugh, Manager of User Services, heads the team responsible for supporting instructional computing.
“MECC evaluated personal computers and chose Apple because it was the one that met our rather rigid specifications.
“And, we employ a conventional timesharing system, with remote terminals. But that means high phone costs. And limited user access. Apple solves that. It gives schools a stand-alone computer for about the price of a terminal. Also, Apple interfaces directly to our CYBER, so we can download programs to any Apple in the state. That also means we can serve as the communication link for the wealth of new programs student: and teachers are writing themselves. For us, Apple is an excellent educational computer.
The kids-and the teachers-love Apple “One big reason we chose Apple is that it is so easy to program. Now, with Pascal, Apple can provide even more programming flexibility.
“For example, MECC has written a note-recognition program to help teach music that takes advantage of Apple’s unique built-in speaker. And Apple’s color graphics make programs far more interesting than conventional black and white terminals can.
“To date, we’ve logged over 31,000 student hours on Apple Computers. We even have schools trying out computers for home study. The kids love the Apple. And so do the teachers.”
Is Apple for you?
Apple computer

Testo tradotto: “Dopo 31.000 ore studente, amiamo ancora i Computer di Apple”
- Dott. Kenneth Brumbaugh. Consorzio di Calcolo Educativo del Minnesota
Quando il Consorzio di Calcolo Istruttivo del Minnesota raccomandò i Computer di Apple alle scuole statali - bene, cominciò qualcosa di grande. Ci sono oggi centinaia di Computer Apple in uso nel 35% delle scuole elementari e secondarie del Minnesota, e quasi tutti i college e le università nello stato. La maggior parte comunica col mainframe del Consorzio Cyber 73 in una rete didattica di computer di tutto lo stato.
Il computer educativo
Il dott. Kenneth Brumbaugh, Direttore dei Servizi Utente, capeggia la squadra responsabile per sostenere il calcolo educativo.
“MECC valutò i personal computer sul mercato e scelse Apple perché era quello che aveva le caratteristiche più adatte.
"E, noi utilizziamo un sistema in timesharing convenzionale, con terminali remoti. Ma questo vuole dire alti costi telefonici. Ed accesso utente limitato. L'Apple risolve questo. Dà alle scuole un computer indipendente allo stesso prezzo di un terminale. L'Apple connette direttamente anche il nostro Cyber, così possiamo scaricare programmi su qualsiasi Apple nello stato. Questo vuole dire anche che possiamo utilizzarlo come strumento di comunicazione per la diffusione dei programmi che studenti ed insegnanti stanno scrivendo. Per noi, l'Apple è un eccellente computer educativo.
I bambini e gli insegnanti amano Apple
"Una grande spinta per cui abbiamo scelto Apple è che è così facile da programmare. Con il Pascal, l'Apple può offrire ora, una programmazione flessibile.
"Per esempio, MECC ha scritto un programma di riconoscimento note per aiutare ad insegnare la musica, che utilizza l’altoparlante interno di Apple. E la grafica a colori di Apple fa programmi molto più interessanti di quelli che i terminali in bianco e nero possono fare.
“Ad oggi, abbiamo registrato più di 31,000 ore passate dagli studenti sui Computer di Apple. Abbiamo anche scuole che provano ad usare i computer per lo studio a casa. I bambini amano l'Apple e così pure gli insegnanti."
L'Apple è per te?
Apple computer

Tag: apple,apple ii