Descrizione del contenuto (TIFF MULTIPAGINA)


Olivetti personal minicomputer P 6060
Olivetti P

Il documento Ŕ composto da pi¨ pagine:

Gradimento: stella vuotastella vuotastella vuotastella vuotastella vuota (0 voti)   

Per scaricare questo contenuto devi fare login o registrarti

Commenti: Non Ŕ presente alcun commento

Effettua il login per inserire un nuovo commento

Titolo: Olivetti personal minicomputer P 6060

Dimensione file: 7,4 MB (1234x1755 pixel TIFF MULTIPAGINA)

Tipo di pubblicitÓ: brochure o inserto staccato

Data della fonte: 1977-09

Linguaggio: it (Italian)

Caricato da: ISAUBI il 10-09-2014

Testo originale: Olivetti personal minicomputer P 6060
Olivetti P 6060
Sistema general purpose, desk-top, programmabile in linguaggio BASIC
UNITA BASE
L'unitÓ base Ŕ costituita da:
- memoria centrale (RAM)
- memoria di sola lettura (ROM)
- unitÓ aritmetico-logica
- tastiera alfanumerica - console
- display alfanumerico
- unitÓ di lettura/registrazione del floppy disk (a un trascinatore).
OPZIONI
Le opzioni dell'unitÓ base sono:
- estensioni della memoria centrale
- stampante alfanumerica integrata
- secondo trascinatore per l'unitÓ di lettura/registrazione del floppy disk
- una o due interfacce standard Olivetti (IPSO), per il collegamento a unitÓ periferiche compatibili
- interfaccia DCC 6609, per il collegamento a unitÓ disco a testine mobili
- governo linea asincrono per applicazioni time-sharing e per il collegamento a unitÓ periferiche compatibili CCITT V 24 (EIA RS 232 C).

UnitÓ base
Memoria centrale
(Random Access Memory)
Memoria ad accesso casuale, realizzata con circuiti integrati dý tipo MOS.
CapacitÓ di 48 kbyte di 8 bit, di cui:
- 32 kbyte riservati al sistema operativo richiamato da floppy disk
- 16 kbyte riservati all'utente, per la memorizzazione di programmi e dati.
Tempo di accesso al modulo di memoria: 700 ns.
Memoria di sola lettura
(Read Only Memory)
ROM caricatore - composta da circuiti LSI bipolari - per richiamare nella zona riservata della memoria centrale (32 k) il sistema operativo residente. Il caricamento avviene all'accensione del sistema.
Tempo di accesso: 350 ns.
UnitÓ aritmetico-logica
Riceve dalla memoria centrale le istruzioni di programma, ne interpreta il significato e ne comanda l'esecuzione.
Canali di input/output
Sedici canali per lo scambio delle informazioni tra l'unitÓ centrale e le unitÓ di input/output (integrate e periferiche).
Totale sovrapposizione tra operazioni dl input/output ed elaborazione. Modi di funzionamento:
- multiplexor, per la gestione simultanea di pi¨ interfacce di unitÓ di input/output
- selector, per la gestione, ad alta velocitÓ, di un'interfaccia di unitÓ di input/output
- DMA (Direct Memory Access).
Tastiera alfanumerica
Tastiera elettronica, con buffer di 80 caratteri:
- sezione BASIC alfanumerica, per l'impostazione di istruzioni di programma, di comandi, di stringhe alfanumeriche e di caratteri (26 verbi BASIC importabili direttamente)
- sezione editing
- sezione algebrica, per l'impostazione dei dati numerici e degli operatori algebrici
- sezione funzioni definibili, per la memorizzazione di stringhe alfanumeriche definite dall'utente, sia da programma sia manualmente (espressioni matematiche, comandi, istruzioni)
- sezione chiusura impostazioni - sezione comandi, per l'impostazione dý comandi di uso frequente.
Console
╚ costituita da:
- commutatori, con lampadine incorporate, per stabilire i modi operativi
- lampadine di segnalazione degli stati del sistema
- selettore del numero di decimali e del formato dei dati in output durante il funzionamento manuale del sistema.
Display alfanumerico
Display a plasma, per la rappresentazione del set completo dei caratteri ISO (lettere maiuscole e minuscole, caratteri speciali, ecc.). CapacitÓ: 32 caratteri (matrice 5x7). Pointer per indicare la posizione operativa in corso.
Buffer di 80 caratteri.
PossibilitÓ di shift del pointer e di scorrimento della linea per operare su linee composte da pi¨ di 32 caratteri (fino a un massimo di 80 caratteri). Il display visualizza:
- impostazioni di tastiera
- dati e messaggi da programma
- messaggi di sistema
- intere linee di programma o di testo
- risultati dei calcoli eseguiti durante il funzionamento manuale del sistema.
UnitÓ di lettura/registrazione del floppy disk
Permette gli scambi tra memoria centrale e floppy disk (sistema operativo, programmi, dati e testi di tipo generico).
Gli scambi sono effettuati per blocchi di 128 caratteri.
Tempo medio di accesso: 333 ms (compresi i tempi di latenza, di abbassamento testina e smorzamento). VelocitÓ di trasferimento nominale, 250 kbit/s.
Opzioni
Estensioni della memoria centrale
Memoria centrale espandibile a 56, 64, 72 e 80 kbyte (corrispondenti a 24, 32, 40 e 48 kbyte di memoria utente).
Stampante alfanumerica integrata
Stampante termica seriale, per la rappresentazione del set completo dei caratteri ISO (lettere maiuscole e minuscole, caratteri speciali, ecc.). Linea di stampa di 80 caratteri (matrice 5 x 7).
VelocitÓ di stampa: 80 car/s.
Due buffer di 80 caratteri ciascuno. La stampante permette:
- la stampa, nei formati e con l'impaginazione desiderati, degli output di programma
- il listing di programmi o di testi
- il tracciamento di grafici e la stampa di immagini per punti (funzioni di plotter).
Secondo trascinatore per l'unitÓ di lettura/registrazione del floppy disk Permette l'utilizzazione di un secondo floppy disk che incrementa la capacitÓ di immagazzinamento e di gestione di file (programmi, dati o testo).
Interfaccia IPSO (Interfaccia Periferica Standard Olivetti)
Permette lo scambio di informazioni tra memoria centrale e unitÓ periferiche IPSO e la loro gestione.
II sistema pu˛ essere equipaggiato con una o due interfacce, ciascuna delle quali permette il collegamento fino ad un massimo di quattro unitÓ di input, di output o di input/output indifferentemente.
VelocitÓ massima di scambio: 20.000 car/s.
Ingresso e uscita di tipo seriale per carattere (parallelismo a 8 bit+1).
Interfaccia DCC 6609 per unitÓ disco a testine mobili
Permette la connessione con la memoria esterna di massa disco a testine mobili DCU 7292. Tempo medio di accesso: 50,5 ms (compreso il tempo di latenza). VelocitÓ di trasferimento: 300 kbyte/s.
Governo linea asincrono
Permette il collegamento a linee di trasmissione dati (time-sharing) e a unitÓ periferiche compatibili CCITT V 24 (EIA RS 232 C).
Collegamenti esterni
UnitÓ periferiche IPSO:
- stampanti veloci
- lettori di nastro perforato
- perforatore di nastro
- unitÓ nastro a cassette
- adattatore per strumenti di misura
- tracciatori grafici (plotter)
- lettore di schede perforate
- lettore/registratore di nastro magnetico compatibile
- macchina per scrivere input/output.
UnitÓ disco a testine mobili DCU 7292
Memoria esterna di massa, ad accesso casuale, per dati, programmi e sistema operativo.
L'unitÓ Ŕ composta da due dischi, uno fisso e uno rimovibile (capacitÓ totale: 9,8 Mbyte).
Tempo medio di accesso' 50,5 ms (compreso il tempo di latenza). VelocitÓ di trasferimento: 300 kbyte/s.
UnitÓ periferiche seriali
Tutte Ie unitÓ periferiche seriali compatibili CCITT V 24 (EIA RS 232 C).
Time-sharing
Il P 6060 Ŕ utilizzabile quale terminale time-sharing in collegamento con elaboratori remoti, tramite il governo linea asincrono.
Rappresentazione delle variabili In memoria
Le variabili numeriche semplici e ciascun elemento delle variabili numeriche multiple vengono rappresentati in memoria in virgola mobile, in doppia precisione o in singola su richiesta esplicita dell'utente
- in doppia precisione (occupazione di 8 byte), con tredici cifre di mantissa, due di esponente (da -99 a +99) e segno
- in singola precisione (occupazione di 4 byte), con sei cifre di mantissa, due di esponente (da -63 a +63) e segno
Le variabili alfanumeriche semplici e ciascun elemento delle variabili alfanumeriche multiple sono rappresentati in memoria con 16 byte. L'utente pu˛ richiedere la loro rappresentazione con un numero di byte qualsiasi. fino ad un massimo di 1023.
Linguaggio di programmazione
Il linguaggio del P 6060 Ŕ una versione evoluta del BASIC (Beginners All-purpose Symbolic Instruction Code) compatibile con gli standard ECMA (European Computers Manufacturers Association) e ANSI (American National Standards Institute). Caratteristiche principali:
- formato di input sia in virgola fissa sia in virgola mobile, anche non normalizzata
- formato di output ottenibile automaticamente in intero, in virgola fissa o mobile, secondo l'ordine di grandezza, in formati speciali selezionabili da programma
- esecuzione immediata di statements in funzionamento manuale
- trattamento di file esterni di vario tipo (file dati, file programma, file testo)
- accesso da programma - di tipo sequenziale o random - a un file dati
- accesso simultaneo a pi¨ file dati, da programma
- subroutine e funzioni (monolinea o multilinea) a pi¨ parametri
- possibilitÓ di definire da programma il significato di 16 tasti, per generare una sequenza di caratteri, di funzioni o di comandi
- concatenazione di programmi
- trattamento di variabili alfanumeriche (stringhe)
- trattamento di matrici
- utilizzazione della stampante integrata per il tracciamento di grafici e la stampa di immagini per punti.
Sistema operativo
Il sistema operativo risiede su floppy disk ed Ŕ a struttura modulare, in modo da permetterne il caricamento dinamico in memoria centrale. ╚ organizzato in:
- sistema base, i cui moduli vengono caricati automaticamente nella zona riservata della memoria centrale
- sistema esteso, composto dai moduli relativi alle estensioni logiche del sistema (trattamento stringhe alfanumeriche, matrici, ecc.). Le funzioni principali del sistema base sono:
- interpretazione dei linguaggi macchina
- compilazione dei programmi
- interpretazione ed esecuzione dei comandi di sistema (editing dei programmi, gestione delle librerie di programmi e dati. ecc.)
- compilazione delle frasi impostate in funzionamento manuale
- gestione delle unitÓ di input/output integrate
- trattamento da programma di file dati residenti su memoria esterna
- esecuzione dei programmi di utilitÓ (duplicazione disco, copia file, riorganizzazione disco, ecc).
Le funzioni principali del sistema esteso sono:
- trattamento di stringhe alfanumeriche
- trattamento di matrici
- utilizzazione della stampante integrata per il tracciamento di grafici e la stampa di immagini per punti
- gestione delle operazioni di input/output con le unitÓ periferiche IPSO
- funzionamento del sistema come terminale
Accessori
Carta termosensibile (in rotoli) per la stampante integrata.
Disponibile in due tipi per la scrittura in blu o in nero.
Caratteristiche dei rotoli: larghezza 222 mm, lunghezza 75 m.
Floppy disk della capacitÓ di 250 kbyte.
Suddiviso in 77 tracce, ripartite in 26 settori della capacitÓ di 128 byte ciascuno.
Vengono utilizzati per memorizzare:
- il sistema operativo
- il software applicativo Olivetti e utente.
Supporti
Per il sistema P 6060 Ŕ disponibile un'apposita linea di supporti per configurare un posto di lavoro integrata e funzionale.
Caratteristiche elettriche
Alimentazione.
220 V, 50 Hz
115 V, 60 Hz.
Un autotrasformatore, di dotazione standard, permette l'adattamento della tensione a reti con caratteristiche diverse da quelle citate.
Potenza assorbita: 400 VA ▒10% a 115 V.
Caratteristiche fisiche
Larghezza: 60 cm Altezza. 21,5 cm ProfonditÓ: 65 cm Peso: 40 kg
Condizioni ambientali di funzionamento
Temperatura: 10░ + 40░ C. UmiditÓ relativa: 20 80%.
Non Ŕ richiesto il condizionamento dell'ambiente

Ing. C. Olivetti & C., S.p.A. - Ivrea

Tag: olivetti,olivetti p6060,basic